Indice del forum Arcadia - Il mondo delle Erbe officinali

 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

IMPORTANTE !!! OE: GRAVIDANZA e ALLATTAMENTO
Vai a 1, 2  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Aromaterapia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Mer Gen 17, 2018 12:44 pm    Oggetto: Ads

Top
Landre
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE


Registrato: 17/10/08 10:35
Messaggi: 5046
Residenza: Prov. di Milano

MessaggioInviato: Mer Ott 29, 2008 9:57 am    Oggetto: IMPORTANTE !!! OE: GRAVIDANZA e ALLATTAMENTO Rispondi citando

Come per la maggior parte delle droghe officinali, a maggior ragione gli oli essenziali ( ricchi di complesse sostanze ) sono controindicati in gravidanza e allattamento!!!!!
Alcuni di questi potrebbero essere usati per alcune indicazioni ma bisogna prima documentarsi bene e soprattutto sentire il parere di un esperto !
Top
Profilo Invia messaggio privato
sara_penny
Erborista eco-bio
Erborista eco-bio


Registrato: 14/05/09 17:32
Messaggi: 480
Residenza: provincia di bergamo

MessaggioInviato: Mer Nov 04, 2009 3:37 pm    Oggetto: Rispondi citando

domanda, forse OT.. per cui Landre eventualmente sposta l'argomento dove è più idoneo! :D

gli oli essenziali sono sconìsigliati in gravidanza e allattamento.. e fin qui ok.. ma in un sapone per esempio?? la percentuale di ciò che può penetrare è piccola dato che un sapone non viene spalmato come una crema/olio da massaggio e poi lasciato li a penetrare.. giusto? per cui se si aggiungono oli essenziali ad un sapone casalingo o ad una base neutra non ci dovrebbere essere problemi, no?

questo non solo per le donne in gravidanza ma anche in generale.

thanks!!

Sara
Top
Profilo Invia messaggio privato
Landre
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE


Registrato: 17/10/08 10:35
Messaggi: 5046
Residenza: Prov. di Milano

MessaggioInviato: Mer Nov 04, 2009 5:19 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Sara!
Approfitto della tua domanda per un piccolo approfondimento. :D

Dunque, l' assorbimento transcutaneo degli oe è una materia ancora bisognosa di indagini.
Ci sono studi che dimostrano come, dopo un massaggio con degli oe, alcuni componenti di questi siano presenti nel sangue e nell' aria espirata dal soggetto in esame.
C'è da considerare però che tutti gli studi non hanno tenuto conto di un fattore importantissimo per l' aromaterapia.. l' inalazione!!!! Questa è la primissima forma di assorbimento di un oe. ( in sintesi: andrebbero testate applicazioni topiche di oe, senza che il tester inali le essenze )
Nonostante gli oe siano lipofili, quindi affini alla struttura della nostra pelle, quest' ultima non è progettata per assorbire di tutto.. anzi.. la letteratura segnala una maggiore permeabilità delle sostanze idrosolubili.

È comunque innegabile che ci sia un certo assorbimento cutaneo, almeno per quanto riguarda lo strato corneo ( la parte più esterna dell' epidermide ). A testimonianza di ciò non ci sono solo alcuni dati scientifici ma anche le ormai conclamate possibili-probabili reazioni allergiche, dovute all' uso topico di oe o loro derivati/costituenti.
Il problema inoltre è capire se gli oe riescano a penetrare in profondità, arrivando fino al derma, così da avere un effetto clinico.
È risaputo infatti che alcuni componenti di oe si fermano nello strato corneo e non proseguono oltre, finendo per evaporare esternamente.

Ci sono poi alcuni fattori che potenziano l' assorbimento degli oe ( o di alcuni di loro/costituenti ), come:
- la temperatura : + alta = + assorbimento transcutaneo ( il calore aumenta la vasodilatazione periferica, contribuendo ad un maggiore assorbimento )
- Idratazione/ occlusione della pelle: sostanze più o meno occlusive come gli oli vegetali o, ancora peggio, quelli minerali, e altri materiali ( ad es. unguenti/creme grasse ) creano uno strato occlusivo sull' epidermide, facendone aumentare la temperatura e l' idratazione ( momentanea ), fattori ideali per l' assorbimento degli oe.
Questo facilita l' utilizzo di oe SOLO in piccole zone circoscritte del nostro corpo, mentre è sconsigliato su vaste superifici >>> più è vasta la superficie corporea interessata dall' oe, maggiore sarà il rischio di reazioni allergiche o indesiderate.
- Emulsioni A/O ( acqua in olio ): come ho detto prima, nonostante la natura lipofila degli oe e delle pelle, quando questi trovano anche ( che non vuol dire "non solo" ) sostanze idrofile sembrano essere veicolati meglio.

e qui mi ricollego alla domanda della Sara.

Il Valussi* ricorda la cautela all' uso di oe dopo l' utilizzo di detergenti, saponi e solventi, ovvero composti in grado di causare variazioni nelle proprietà di trasporto dello strato corneo.

È pur vero che i detergenti/saponi sono prodotti da risciacquo, per cui rimangono a contatto con la pelle per pochissimo tempo. Nel caso specifico dei saponi solidi, se realizzati a caldo, molti dei costituenti presenti negli oe, saranno mangiati dalla soda, durante la fase nastro. Però è anche vero che un contatto c'è !
Infine ricordo la prima fonte di assorbimento degli oe.. l' olfatto.. Il sapone profuma di oe? Bene.. anche se in minima quantità e in dosi assolutamente sicure, questo, attraverso il suo aroma, è già entrato in contatto con il nostro corpo.






* da cui ho preso quasi tutte queste info ( vedi M. Valussi, Il grande manuale dell' Aromaterapia, Tecniche Nuove, pp.185-194 )
Top
Profilo Invia messaggio privato
khadi
Neo-utente
Neo-utente


Registrato: 23/07/11 01:05
Messaggi: 9

MessaggioInviato: Mer Mag 09, 2012 2:07 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ho letto spesso di queste controindicazioni per gravidanza e allattamento, però pensavo si riferissero a oe specifici, come timo, basilico, manta e altri più fortini.
Spesso, nei blog e video di cosmesi, si dice che oe più deliati come per es. lavanda possono essere utilizzati anche se in piccola dose.
Voi cosa ne pensate?

Effettivamente io sono in gravidanza e sto utilizzando ancora arancio, pompelmo e lavanda e, a volte in qualche preparazione specifica, un po' di tea tree come antibatterico.

Pensate che invece debba eliminare tutto???

E come si fa??
Ormai senza oe mi sento persa!!! ihhihh!!!

Un altra domanda forse un po' banale...

Se menta, timo, basilico e altri oe vanno evitati assolutamente come bisogna comportarsi con gli oleoliti realizzati con queste stesse piante?

E per quanto riguarda addirittura le tisane, bisogna evitare tisane alla menta e al timo, per esempio?

Perdonate le domande a raffica : )

E grazie mille!
Top
Profilo Invia messaggio privato
puman
Erborista distillatore
Erborista distillatore


Registrato: 15/12/09 00:23
Messaggi: 3956
Residenza: Riccione

MessaggioInviato: Mer Mag 09, 2012 3:13 pm    Oggetto: Rispondi citando

A suo tempo feci delle ricerche sull'utilizzo degli OE durante la gravidanza e vennero fuori cose abbastanza particolari:
Oli essenziali utilizzabili in gravidanza


Non utilizzare

Prezzemolo
Issopo
Alloro
Finocchio
Canfora
Chiodo di Garofano
Cannella
Salvia Sclarea
Anice
Coriandolo
Ginepro

Utilizzare con cautela (solamente negli ambienti.)

Rosmarino
Timo
Basilico

Utilizzo Sicuro

Lavanda
Arancio Dolce
Bergamotto
Eucalipto
Benzoino
Ylang Ylang
Tea Tree
Menta
Cajeput
Camomilla
Abete Bianco
Geranio
Mirto
Vetiver
Cipresso
Citronella

Comunque gli Oli Essenziali sono una cosa le piante da cui derivano sono un'altra, quindi per digerire e per le nausee una tisana di menta e camomilla si può sempre fare, anche l'utilizzo degli oleoliti sulla cute è abbastanza sicuro soprattutto in gravidanza (le cose cambiano in allattamento ma questa è un altra storia!!!!

_________________
il mio negozio on-line

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
khadi
Neo-utente
Neo-utente


Registrato: 23/07/11 01:05
Messaggi: 9

MessaggioInviato: Mer Mag 09, 2012 3:36 pm    Oggetto: Rispondi citando

Grazie mille Puman,
ho già copincollato il tuo elenco in un apposito file del mio pc.
Grandioso!
Top
Profilo Invia messaggio privato
puman
Erborista distillatore
Erborista distillatore


Registrato: 15/12/09 00:23
Messaggi: 3956
Residenza: Riccione

MessaggioInviato: Mer Mag 09, 2012 6:22 pm    Oggetto: Rispondi citando

Nel con cautela metti anche il mirto però!!!! Wink

_________________
il mio negozio on-line

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Landre
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE


Registrato: 17/10/08 10:35
Messaggi: 5046
Residenza: Prov. di Milano

MessaggioInviato: Gio Mag 10, 2012 11:35 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Khadi! Vorrei aggiungere una cosa a quanto detto già da Puman.
Ho voluto fare questo post, non per creare futili allarmismi, ma perché spesso e volentieri è proprio nel periodo della gravidanza che molte donne si avvicinano al naturale e quindi anche agli oli essenziali. Utilizzare gli oe senza conoscerli, già è potenzialmente dannoso per noi stessi in situazioni normali, figuriamoci quando si è gravidi. Ecco perché l'allarme, seppur generico, è necessario. Detto questo poi, soprattutto dopo i primi mesi critici, qualche piccola nota aromatica, tra quelle più sicure, si può utilizzare, ma con le dovute cautele e conoscenze del caso. Wink
( io comunque rimango dell'idea che per qualche mese si può fare anche a meno degli oe! :D )
Top
Profilo Invia messaggio privato
khadi
Neo-utente
Neo-utente


Registrato: 23/07/11 01:05
Messaggi: 9

MessaggioInviato: Ven Mag 18, 2012 10:04 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ti ringrazio per le precisazioni.
Effettivamente bisogna sempre andare un po' cauti con gli oe.
Sto proprio adesso facendo una ricerca per capire come usare oe di lavanda e di menta piperita per alleviare il pizzicorio della varicella nei bambini e sto trovando tutto e il contrario di tutto.
Boh!
Faccio una ricerca anche qui, vedo cosa trovo e, se opportuno, magari apro un topic.
Grazie ancora.
Top
Profilo Invia messaggio privato
puman
Erborista distillatore
Erborista distillatore


Registrato: 15/12/09 00:23
Messaggi: 3956
Residenza: Riccione

MessaggioInviato: Sab Mag 19, 2012 8:20 am    Oggetto: Rispondi citando

Non ti azzardare a somministrare menta e lavanda al neonato, ma chi è quel criminale che scrive che si possono somministrare???
Ai bambini fino a 3-4 anni concedo al limite limone e arancio dolce, sui 5 anni possiamo far entrare il Timo e anche l'eucalipto ma lavanda e menta prima che l'apparato respiratorio sia completamente formato non se ne parla!!!!!

_________________
il mio negozio on-line

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Landre
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE


Registrato: 17/10/08 10:35
Messaggi: 5046
Residenza: Prov. di Milano

MessaggioInviato: Dom Mag 20, 2012 9:37 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
ma lavanda e menta prima che l'apparato respiratorio sia completamente formato non se ne parla!!!!!

Quoto per i neonati, ma per la Lavanda non capisco questo tuo "innalzamento" dell'età. Per la presenza di canfora?? ( che giusto per intenderci è quasi del tutto assenze nella maggior parte degli oe presenti in commercio ).. Se no per cosa?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Orazio19
Herba perennis
Herba perennis


Registrato: 05/02/10 18:32
Messaggi: 1589
Residenza: Modena

MessaggioInviato: Lun Mag 21, 2012 5:17 pm    Oggetto: Rispondi citando

La menta è per il mentolo?

_________________
Mettimi come sigillo sul tuo cuore,
come sigillo sul tuo braccio;
perché forte come la morte è l'amore,
tenace come gli inferi è la passione:
le sue vampe son vampe di fuoco,
una fiamma del Signore!
Top
Profilo Invia messaggio privato
puman
Erborista distillatore
Erborista distillatore


Registrato: 15/12/09 00:23
Messaggi: 3956
Residenza: Riccione

MessaggioInviato: Mar Mag 22, 2012 8:33 am    Oggetto: Rispondi citando

La menta è per il mentolo e la lavanda è essenzialmente per canfora!!!!

_________________
il mio negozio on-line

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
khadi
Neo-utente
Neo-utente


Registrato: 23/07/11 01:05
Messaggi: 9

MessaggioInviato: Mer Lug 11, 2012 10:27 am    Oggetto: Rispondi citando

Grazie mille Puman,
c'è da dire che la mia bimba ha 10 anni e mezzo, quasi adolescente : )) però mi ha colpito molto che sul web si parli di curare la varicella con aromaterapia anche per i bambini e non si abbiano riferimenti all'età dei bambini o altri dati.

Per esempio qui:
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


e in tanti altri articoli:

Tra l'altro una delle soluzioni consigliate anche da medici per alleviare il prurito è, non a caso, il talco mentolato.

Il rislutato finale però è quello di impiastricciare di più le bolle e ostruire i pori.

Dopo esserci passata comunque posso dire che meno si è invasivi e meglio è.

Quindi, per la prima fase, è bene fare bagni rinfrescanti con sola acqua, almeno fino a quando non si formano le croste, a questo punto smettere anche di bagnare il corpo, in modo che le croste non diventino molli e non cadano prematuramente e la cicatrizzazione avvenga nella maniera più rapida e naturale possibile.

Una volta cadute le croste, si può intervenire per curare le cicatrici, in modo che i segni si attenuino e ci vuole tempo. Io sto usando un preparato di ossido di zinco e olio di tamanu, ma penso vadano bene anche rosa mosqueta, oleolito di calendula e, in generale, qualsiasi olio con proprietà cicatrizzanti.

Spero che questi 4 consigli basati sull'esperienza possano servire : )
Top
Profilo Invia messaggio privato
khadi
Neo-utente
Neo-utente


Registrato: 23/07/11 01:05
Messaggi: 9

MessaggioInviato: Mer Lug 11, 2012 10:32 am    Oggetto: Rispondi citando

ehm... forse sono leggermente off topic???

Se volete cancellate pure, oppure spostate... Grazie!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Aromaterapia
Vai a 1, 2  Successivo
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001 - 2005 phpBB Group
Theme ACID v1.5 par HEDONISM
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
TOP

Page generation time: 0.112