Indice del forum Arcadia - Il mondo delle Erbe officinali

 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Erbe e Farmaci: Interazioni e Sinergie - Conferenze di Parma

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> FitoNews
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Mar Feb 20, 2018 5:58 am    Oggetto: Ads

Top
puman
Erborista distillatore
Erborista distillatore


Registrato: 15/12/09 00:23
Messaggi: 3956
Residenza: Riccione

MessaggioInviato: Sab Ott 08, 2011 11:36 am    Oggetto: Erbe e Farmaci: Interazioni e Sinergie - Conferenze di Parma Rispondi citando

Fabio Firenzuoli

Erbe e Farmaci: Interazioni e Sinergie

Parma 24/09/2011

Il relatore ha cominciato con un caso clinico che gli è capitato di una donna che ha fatto, sotto controllo di un medico una serie di piante consigliate a caso ed in totale mancanza di sintonia con i farmaci che la signora in questione già prendeva.
Molti vegetali aumentano l'effetto del coumadin, provocando sanguinamenti, il pompelmo aumenta l'effetto della simvastatina, la liquirizia porta ad ipopotassemia, e la celidonia da una potenziale epatotossicità.

Sono almeno 30 anni che si parla di fitovigilanza, il caso maggiormante acclarato è quello dell'iperico vs ciclosporina, comunque per evitare problemi bisognerebbe evitare:
Varibilità intrinseca
Le prescrizioni inappropriate
Una pubblicità folle

Si deve sapere inoltre che il fitocomplesso ha effetto sinergico spesso superiore a quello dei singoli composti:
L'iperico è maggiormanente attivo rispetto sia all'ipericina da sola, sia all'unione di Ipericina e Iperforina
Il salice è maggiormante tollerabile dal nostro corpo rispetto all'aspirina
L'aglio è migliore di molti farmaci anticoagulanti

Poi si è passati ad eviscerare il caso del Gingko biloba che anche se viene definito estratto standardizzato, in realtà è costituito da un pool di molecole che svolgono ciascuna una sua propria funzione e che, se estratte e purificate, non hanno i medesimi effetti.

Indi si è passati ad esameinare un caso che poco tempo fa ha suscitato un curioso vespaio di polemiche: La presunta cancerogneicità dell'estragolo presente nel finocchio.
Si è partiti con il ricordare che in realtà il finocchio contiene pochissimo estragolo, e che esso diventa tossico solo in presenza dell'enzima Sulfotransferasi che è presente solo in individui con fegati compromessi.
Inoltre sia l'anetolo che i flavonoidi contenuti nel finaocchio svolgono un'azione marcatamente antitumorale che contrasterebbe con quella dell'estragolo, alcuni flavonoidi, addirittura, sono indicati in pazienti oncologici.

Erbe e farmaci possono avere interazioni sia a livello dello stomaco, sia a livello epatico, sia a livello della farmacocinetica, è il caso del pompelmo che svolge un'azione di aumento della tossicità dei farmaci:
sia perchè entra unaquantità maggiore di farmaco nelle cellule
sia perchè rimanne più a lungo all'interno
sia perchè non viene smaltito a livello epatico

A livello farmacodinamico poi le piante e i farmaci combattono per gli stessi recettori
Il cavolo e sia fonte di vitamina K sia fonte antitiroidea perciò abbassa gli effetti del coumadin e della tiroxina
L'iperico somma gli effetti degli antidepressivi
La soia riduce gli effetti del tamoxifene al punto che è controindicata in pazienti che hanno avuto problemi al seno
La Gingko biloba non modifica la farmacodianmica dei farmaci ma modifica la farmacocinetica.

Infine il relatore ci ha invitato a iscriverci alla sua rivista on line
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

che è gratutia per operatori del settore.

Ho trovato questa relazione non all'altezza della fama del personaggio, mi sembrava, infatti, che egli si parlasse addosso allo scopo di vendere i propri libri (che durante la relazione sono stati citati più volte). Io, tutto ciò lo trovo poco etico, pertanto boccio sia il personaggio, sia la sua relazione.

_________________
il mio negozio on-line

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Orazio19
Herba perennis
Herba perennis


Registrato: 05/02/10 18:32
Messaggi: 1589
Residenza: Modena

MessaggioInviato: Sab Ott 08, 2011 2:09 pm    Oggetto: Rispondi citando

Sarà che non ci capisco mai 'na mazza, ma delle domande ne ho sempre O_O
Citazione:
Il relatore ha cominciato con un caso clinico che gli è capitato di una donna che ha fatto, sotto controllo di un medico una serie di piante consigliate a caso ed in totale mancanza di sintonia con i farmaci che la signora in questione già prendeva.

Cioè: un medico dava ad una paziente piante scelte a caso rispetto al suo problema ma che si sono rivelate interattive coi farmaci che gli aveva prescritto... O_O
Citazione:
Varibilità intrinseca

Che cos'è?
Citazione:
Poi si è passati ad eviscerare il caso del Gingko biloba che anche se viene definito estratto standardizzato, in realtà è costituito da un pool di molecole che svolgono ciascuna una sua propria funzione e che, se estratte e purificate, non hanno i medesimi effetti.

Cosa significa?
Citazione:
La Gingko biloba non modifica la farmacodianmica dei farmaci ma modifica la farmacocinetica.

Ovvero modifica come il farmaco interagisce con l'organismo senza interferire con la sua durata nellìorganismo? Confused

_________________
Mettimi come sigillo sul tuo cuore,
come sigillo sul tuo braccio;
perché forte come la morte è l'amore,
tenace come gli inferi è la passione:
le sue vampe son vampe di fuoco,
una fiamma del Signore!
Top
Profilo Invia messaggio privato
puman
Erborista distillatore
Erborista distillatore


Registrato: 15/12/09 00:23
Messaggi: 3956
Residenza: Riccione

MessaggioInviato: Dom Ott 09, 2011 12:45 am    Oggetto: Rispondi citando

1 Cioè un altro medico (non il relatore) aveva dato piante a caso ad una persona sotto terapia farmacologica multipla e queste piante hanno interagito con i numerosi farmaci che la signora in questione prendeva...

2 E' la variabilità intrinseca della pianta, il fitocomplesso non contiene sempre le stesse molecole ne le stesse proporzioni tra le molecole...

3 Semplicemente i gingkolidi che sono responsabili degli effetti del Gingko biloba se estratti, purificati e usati singolarmente non hanno gli stessi effetti ma effetti ridotti.

4 Il gingko non compete con i recettori di molti farmaci (di alcuni si ma questa è un altra storia) ma comunque avendo effetti sugli emuntori fa si che essi rimangano in circolo più a lungo!!!!

_________________
il mio negozio on-line

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Orazio19
Herba perennis
Herba perennis


Registrato: 05/02/10 18:32
Messaggi: 1589
Residenza: Modena

MessaggioInviato: Dom Ott 09, 2011 10:49 am    Oggetto: Rispondi citando

1. Allora ok, mi era venuto il dubbio :D :D
2. Interessante, ma farlo mi smebra piuttosto difficile...
3. Non è sempre la storia del fitocomplesso Rolling Eyes ?
4. Lasciami capire Wink , il ginkgo è una sorta di anti-disinotticante (ralleta l'effetto degli emuntori?)?

_________________
Mettimi come sigillo sul tuo cuore,
come sigillo sul tuo braccio;
perché forte come la morte è l'amore,
tenace come gli inferi è la passione:
le sue vampe son vampe di fuoco,
una fiamma del Signore!
Top
Profilo Invia messaggio privato
zoe77
Gemma
Gemma


Registrato: 06/08/12 10:15
Messaggi: 63

MessaggioInviato: Gio Nov 29, 2012 9:38 pm    Oggetto: Rispondi citando

ciao ho trovato questo link che potrebbe essere utile
il quinto link è: "Interazioni tra erbe e farmaci" purtroppo non riesco a mettere il link esatto ma solo quello della home

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
zoe77
Gemma
Gemma


Registrato: 06/08/12 10:15
Messaggi: 63

MessaggioInviato: Lun Gen 07, 2013 11:02 am    Oggetto: Rispondi citando

salve ho trovato quest'altro interessante articolo

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
puman
Erborista distillatore
Erborista distillatore


Registrato: 15/12/09 00:23
Messaggi: 3956
Residenza: Riccione

MessaggioInviato: Lun Gen 07, 2013 4:12 pm    Oggetto: Rispondi citando

L'articolo, nello stile "Cado In Piedi" è fatto male ed è assai tendenzioso!!!!

Vi sono comunque interazioni tra farmaci e cibo (basti pensare a tutte le piante vietate a chi fa uso di "Coumadin") ma ciò non toglie che seminare il panico tra le persone sia sbagliato...

Gli estratti di semi di pompelmo hanno effetti sul Citocromo P450 CYP3A4 che è responsabile della coniugazione e conseguente inattivazione di molti farmaci. Logicamente tutte le molecole che vanno ad agire su questo enzima vanno a prolungare l'emivita dei farmaci....

Tuttavia nel caso in questione si tratta solo dei semi non di tutto il frutto!!!! Wink

_________________
il mio negozio on-line

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
zoe77
Gemma
Gemma


Registrato: 06/08/12 10:15
Messaggi: 63

MessaggioInviato: Lun Gen 14, 2013 3:11 pm    Oggetto: Rispondi citando

grazie puman per il tuo contributo Very Happy
capisco che bisogna fare attenzione a non fare allarmismi.
farò più attenzione le prossime volte Very Happy
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> FitoNews
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001 - 2005 phpBB Group
Theme ACID v1.5 par HEDONISM
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
TOP

Page generation time: 2.726