Indice del forum Arcadia - Il mondo delle Erbe officinali

 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Unguenti
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> FitoCosmesi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Mer Gen 17, 2018 2:51 pm    Oggetto: Ads

Top
Landre
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE


Registrato: 17/10/08 10:35
Messaggi: 5046
Residenza: Prov. di Milano

MessaggioInviato: Mar Nov 20, 2012 11:18 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ognuno può sperimentare quello che vuole, ma se si è alle prime armi, secondo me è opportuno iniziare a fare cose semplici, senza mescolare troppe cose.. In questo caso o fai un unguento/cold-cream oppure fai una crema cosmetica moderna. Le vie di mezzo possono essere interessanti, però bisogna saperle fare, soprattutto dopo un po' di pratica Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
stellassa
Utente
Utente


Registrato: 07/10/12 09:28
Messaggi: 22
Residenza: ardea

MessaggioInviato: Mar Nov 20, 2012 11:28 pm    Oggetto: Rispondi citando

non ho fatto una cold cream per paura che si separasse, sono più avvezza a fare creme cosmetiche.
per questo la scelta di oli leggeri e dry flo
fare una cold cream sembra strano ma mi spaventa un po, ho paura di fare un coso untuoso a morte che non userei.
ho studiato un po le basi degli oli da massaggio, usano in genere mandorla, soia, sesamo..trovo lì'olio di soia molto pesante e a parte la mandorla non avevo altro, per questo ho seguito la traccia di lola.
nella scelta degli OE mi sono letta qualche scheda tecnica cercando di prendere oli che servissero al mio scopo.
però ho capito che non ce ne vogliono 5 diversi, ne bastano 2 o 3 ma mirati al bisogno.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Fiore di Ginestra
Neo-utente
Neo-utente


Registrato: 21/03/13 00:30
Messaggi: 5

MessaggioInviato: Lun Apr 08, 2013 5:25 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao a tutti, ho letto tutto il post e mi sorge un dubbio amletico.
In rete consultando più fonti ho appreso che per formulare un unguento il rapporto tra cera e olio deve essere di 1:4 fino ad un massimo di 1:7, quindi 1 parte di cera per 4-5-6-7 parti di olio esempio 20g di cera per 80g di olio (esempio di rapporto 1:4).
Però leggendo il primo intervento di Landre vengono date delle percentuali completamente diverse.
Come mi devo regolare in proposito per la formulazione? Vorrei realizzare un unguento alla calendula ma sono un pò confusa sulle percentuali da usare. Confused
Confido nelle vostre delucidazioni. Grazie in anticipo. :fiore:
Top
Profilo Invia messaggio privato
Landre
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE


Registrato: 17/10/08 10:35
Messaggi: 5046
Residenza: Prov. di Milano

MessaggioInviato: Lun Apr 08, 2013 9:40 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Fiore di Ginestra!
La ricetta che ho postato all'inizio non è una mia invenzione ma è tratta dalla manualistica ufficiale. Le altre "proporzioni" che hai elencato tu non sono sbagliate; tutto dipende dal grado di durezza che vogliamo dare al nostro unguento. Più cera metteremo e più otterremo un prodotto burroso/duro, che si scioglie solo con il calore del massaggio.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Fiore di Ginestra
Neo-utente
Neo-utente


Registrato: 21/03/13 00:30
Messaggi: 5

MessaggioInviato: Lun Apr 08, 2013 11:02 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Landre, mille grazie per il chiarimento! thanks::
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mery01
Utente
Utente


Registrato: 03/02/13 10:43
Messaggi: 40

MessaggioInviato: Sab Set 14, 2013 8:59 am    Oggetto: Rispondi citando

Ciao a tutti.
Sto cercando di chiarire concetti.Dappertutto trovo che praticamente tutti gli unguenti antidolorifici si preparano con l'arnica.
Poi leggendo vari post qua vedo che c'è una differenza tra sostanza "fredda" e sostanza "calda" parlo di Arnica vs Iperico.
Allora qualcuno li mette insieme,qualcun'altro no,e io me vedo in mezzo a questo dubbio.
Il dolore per il quale vorrei fare il mio unguento è un dolore cervicale,(non ci sono patologie voglio dire lastre ok),sicuramente dovuto alla umidità,allo stress,e postura sbagliata.
Ho pensato di fare un unguento che aiutasse a migliorare magari perchè no anche la muscolatura .Chiedo troppo?
So che troverò chi ma darà una mano.
Grazie a tutti.
Davvero.
Top
Profilo Invia messaggio privato
puman
Erborista distillatore
Erborista distillatore


Registrato: 15/12/09 00:23
Messaggi: 3956
Residenza: Riccione

MessaggioInviato: Sab Set 14, 2013 9:19 am    Oggetto: Rispondi citando

Arnica iperico e peperoncino fanno benissimo in questo caso!!!
Non andrebbero bene Mentolo e Artiglio del diavolo!!!! Wink

_________________
il mio negozio on-line

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Mery01
Utente
Utente


Registrato: 03/02/13 10:43
Messaggi: 40

MessaggioInviato: Sab Set 14, 2013 9:39 am    Oggetto: Rispondi citando

Ok ti ringrazio tanto per le tue dritte.
Lo farò oggi stesso.
Ma vorrei cmq avere a disposizione qualche materiale magari c'è qualche topic? che parli di come capire quando va bene uno e quando un'altro.
Altrimenti devo sempre scocciare.
Grazie ancora
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mery01
Utente
Utente


Registrato: 03/02/13 10:43
Messaggi: 40

MessaggioInviato: Sab Set 14, 2013 9:46 am    Oggetto: Rispondi citando

Può essere che per i dolori di origine osseo vada meglio l'artiglio del diavolo?
Dico come generalità.
E per quelli muscolari vada meglio l'accoppiata che m'hai detto?
Dico magari mi serve come piccola regola da ricordare,ma scusa magari è una idiozia.
Top
Profilo Invia messaggio privato
puman
Erborista distillatore
Erborista distillatore


Registrato: 15/12/09 00:23
Messaggi: 3956
Residenza: Riccione

MessaggioInviato: Sab Set 14, 2013 3:25 pm    Oggetto: Rispondi citando

Si o meglio ricordati che Arnica, Peperoncino, e iperico scaldano quindi sono utili per tutti dolori che passano riscaldando la zona, mentre equiseto artiglio e mentolo raffreddano!!!

_________________
il mio negozio on-line

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Mery01
Utente
Utente


Registrato: 03/02/13 10:43
Messaggi: 40

MessaggioInviato: Dom Set 15, 2013 9:01 am    Oggetto: Rispondi citando

Ok lo ricorderò,ti ringrazio tanto.
Volevo dirvi che ho fatto l'unguento ed è stato un successo.
Adesso vado a vedere come devo preparare l'equiseto visto che non c'è l'ho.
Grazie ancora.
Top
Profilo Invia messaggio privato
carondimonio
Herba perennis
Herba perennis


Registrato: 23/11/09 04:14
Messaggi: 245

MessaggioInviato: Gio Set 19, 2013 1:30 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ma in passato abbiamo detto il contrario ovvero che l'arnica raffredda (infatti è suggerita sui traumi) e che l'artiglio del diavolo riscalda.
Top
Profilo Invia messaggio privato
puman
Erborista distillatore
Erborista distillatore


Registrato: 15/12/09 00:23
Messaggi: 3956
Residenza: Riccione

MessaggioInviato: Ven Set 20, 2013 10:53 am    Oggetto: Rispondi citando

Hai pienamente ragione, anche io le cose le scrivo come le imparo:

Di qui due cose:

Verificate sempre tutto ciò che vi viene detto o scritto poichè nessuno di noi (tantomeno io che sono l'ultimo degli idioti) ha la scienza infusa.

Ciò che si impara successivamente ad un post può anche contraddire il post precedente (solo i muli non cambiano mai idea).

Grazie comunque per avermelo fatto notare.

_________________
il mio negozio on-line

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Orazio19
Herba perennis
Herba perennis


Registrato: 05/02/10 18:32
Messaggi: 1589
Residenza: Modena

MessaggioInviato: Mer Set 25, 2013 7:24 pm    Oggetto: Rispondi citando

Che poi la storia di caldo e freddo è un gran bel casino!!

_________________
Mettimi come sigillo sul tuo cuore,
come sigillo sul tuo braccio;
perché forte come la morte è l'amore,
tenace come gli inferi è la passione:
le sue vampe son vampe di fuoco,
una fiamma del Signore!
Top
Profilo Invia messaggio privato
daniela
Utente
Utente


Registrato: 25/08/13 07:13
Messaggi: 20

MessaggioInviato: Mer Ott 30, 2013 11:41 am    Oggetto: Rispondi citando

puman ha scritto:
Si o meglio ricordati che Arnica, Peperoncino, e iperico scaldano quindi sono utili per tutti dolori che passano riscaldando la zona, mentre equiseto artiglio e mentolo raffreddano!!!


Perdonatemi se torno sull'argomento, ma la regola del 'caldo/freddo' come si può riassumere in termini di piante da utilizzare?
Arpagofito, peperoncino e iperico piante calde per dolori freddi, mentre arnica, equiseto e mentolo piante fredde per dolori caldi?

Grazie Very Happy

_________________
Non esiste vento favorevole per il marinaio che non sa dove andare.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> FitoCosmesi
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo
Pagina 4 di 5

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001 - 2005 phpBB Group
Theme ACID v1.5 par HEDONISM
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
TOP

Page generation time: 0.337