Indice del forum Arcadia - Il mondo delle Erbe officinali

 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Artiglio del diavolo.. questo sconosciuto!!!
Vai a 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> FitoCosmesi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Sab Gen 20, 2018 3:16 pm    Oggetto: Ads

Top
carlitadolce
Herba
Herba


Registrato: 05/04/10 17:45
Messaggi: 78

MessaggioInviato: Sab Ott 02, 2010 4:52 pm    Oggetto: Artiglio del diavolo.. questo sconosciuto!!! Rispondi citando

Ho finalmente le mie erbette e ho aperto il pacchetto dell'artiglio del diavolo e sono rimasta così O_O mi smebrano delle pietruzze Neutral
Mi chidevo come si usa? Posso farci un oleolito col solito metodo tradizionale?
Poi dopo lo uso sulla mamma che le vengono i dolori... posso farci pure un unguento poi....

_________________
Il mio canale su youtube:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Landre
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE


Registrato: 17/10/08 10:35
Messaggi: 5046
Residenza: Prov. di Milano

MessaggioInviato: Sab Ott 02, 2010 5:48 pm    Oggetto: Rispondi citando

:D Dell' artiglio si usano le radici

Per un'info in merito, leggi qui >>>>
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Per quanto riguarda l' utilizzo topico dell' Arpagofito ci sono alcuni studi che evidenziano risvolti positivi con applicazioni di estratti alcolici e secchi.. Non ho ancora trovato alcun articolo che trattasse di estratti oleosi di Artiglio del Diavolo.
Con questo non voglio dire che non esistano ( se qualcuno dovesse conoscere qualcosa è pregato di intervenire ), ma tendenzialmente gli iridoidi ( costituenti dell' artiglio ) sono idrofili.
Detto questo, c'è da dire che da anni molte persone fanno uso di oleoliti di Artiglio del diavolo, restando soddisfatti della loro azione antidolorifica.

Ecco alcuni articoli sull'uso topico dell' A.del.D.

Citazione:
A novel ex vivo skin model for the assessment of the potential transcutaneous anti-inflammatory effect of topically applied Harpagophytum procumbens extract.
Ouitas NA, Heard CM.
Welsh School of Pharmacy, Cardiff University, Cardiff, Wales, UK.


Abstract
Using ex vivo skin as a model, this work tested the hypothesis that the major pharmacologically active components of topically applied Harpagophytum procumbens (H. procumbens) can elicit anti-inflammatory responses in deeper tissues post-transcutaneous delivery. Using Franz-type diffusion cells, ethanol extract of powdered H. procumbens tuber was dosed onto freshly excised porcine skin. After 24 h the receptor phase was recovered, analysed for the major glycosides of DC, then used directly to dose further freshly excised skin membranes. After 6h the skin was recovered and probed for the expression of the three major enzymes involved in the inflammatory factors: cyclooxygenase (COX-2) and its product prostaglandin E2 (PGE-2), lipoxygenase (5-LOX), and inducible nitric oxide (iNOS), using immunocytochemistry and Western blotting analyses. It was found that the receptor phase at 24 h contained (0.8, 25, 1.8, 3 x 10(-3)) micromol mL(-1) of harpagoside, harpagide, verbascoside, 8-O-p-coumaroyl-harpagide, respectively. When applied to skin, this solution effectively inhibited the expression of COX-2 and its product PGE-2. However, it did not have a significant effect on either 5-LOX or iNOS compared to control samples (PBS only). These data support the hypothesis that the transcutaneous delivery of H. procumbens can treat inflammation in deeper tissues such as in arthritis. Moreover, a novel ex vivo model has been described for assessing the potential anti-inflammatory activity of permeants delivered to deeper subcutaneous regions.


( fonte: PubMed )

Quest'altro pone l'accento su un preparato contenente estratto secco di A.del.D. in "salsa acrilata"

Citazione:
The application of Harpagophytum procumbens extract in anti-inflammatory preparations applied on skin produced on acrylic acid polymers base]
Piechota-Urbańska M, Kołodziejska J, Berner-Strzelczyk A.
Katedra Farmacji Stosowanej Uniwersytetu Medycznego w Łodzi.


Abstract
An attempt was made to use dry standardized extract from Harpagophytum procumbens of confirmed anti-inflammatory activity in formulations applied on skin. To obtain synergy in the area of analgesic and anti-inflammatory activity formulations were produced containing plant extract and nonsteroidal anti-inflammatory drug (ketoprofen). All the preparations were prepared on the base of acrylic acid polymers (Carbopol Ultrez 10, Carbopol 980). The formulations were subjected to complementary physicochemical investigations. Viscosity parameters (structural viscosity, yield stress, thixotrophy) were determined with cone-plate digital rheometer. Potentiometric method was used to measure pH of the produced hydrogels. The test for ketoprofen pharmaceutical availability through a semipermeable membrane to acceptor fluid was performed in vitro. The rate of the process of release was tested by determining the quantity of the therapeutic agent diffusing into acceptor fluid at defined time intervals by spectrophotometric method. The effect of Harpagophytum procumbens extract components on ketoprofen diffusion was estimated. Viscosity tests revealed that all the formulations are viscoelastic systems having yield stress. All model formulations were tested 24h after production and after 6-month storage. All the formulations demonstrate rheological stability and high pharmaceutical availability of ketoprofen. The suggested formulations can be an alternative for market preparations applied on skin of anti-inflammatory and analgesic activity.


( fonte: PubMed )
Top
Profilo Invia messaggio privato
carlitadolce
Herba
Herba


Registrato: 05/04/10 17:45
Messaggi: 78

MessaggioInviato: Dom Ott 03, 2010 12:01 am    Oggetto: Rispondi citando

grazie mille Landre!!!!
In effetti sono proprio quelle "le pietruzze" eheh Very Happy
Grazie per le belle nformazioni, eventualmente allora potrei fare sia un estratto alcoolico che un oleolito e poi provarli entrambi e vedere che effetto hanno Cool
Quello alcoolico posso fare metà alcool buon gusto e metà acqua distillata a coprire tutta la pianta? Confused


Ahhh mi stava venendo l'idea di fare un oleolito in cui mettere anche una percentuale d'alcool... che dici? Neutral

Grazie mille! Wink

_________________
Il mio canale su youtube:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Landre
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE


Registrato: 17/10/08 10:35
Messaggi: 5046
Residenza: Prov. di Milano

MessaggioInviato: Dom Ott 03, 2010 8:47 am    Oggetto: Rispondi citando

carlitadolce ha scritto:

Ahhh mi stava venendo l'idea di fare un oleolito in cui mettere anche una percentuale d'alcool... che dici? Neutral

Grazie mille! Wink


In alcuni casi l'aggiunta dell' alcool come cosolvente è consigliata, soprattutto per gli oleoliti da pianta fresca.

Come dosi non saprei, ma se fossi in te proverei a mettere a mollo la pianta in un pò di alcool e poi metterla sott'olio.
Top
Profilo Invia messaggio privato
puman
Erborista distillatore
Erborista distillatore


Registrato: 15/12/09 00:23
Messaggi: 3956
Residenza: Riccione

MessaggioInviato: Lun Ott 04, 2010 8:04 am    Oggetto: Rispondi citando

Tintura a 40° e successivamente una bella cold cream al 10%, o, meglio ancora, al posto della cold cream un bel Lipogel.
Lasciamo stare gli oleoliti quando non servono!!!!!!

_________________
il mio negozio on-line

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
carlitadolce
Herba
Herba


Registrato: 05/04/10 17:45
Messaggi: 78

MessaggioInviato: Lun Ott 04, 2010 12:36 pm    Oggetto: Rispondi citando

Grazie Puman Very Happy
Come la faccio questa titura a 40? Confused

_________________
Il mio canale su youtube:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Landre
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE


Registrato: 17/10/08 10:35
Messaggi: 5046
Residenza: Prov. di Milano

MessaggioInviato: Lun Ott 04, 2010 12:48 pm    Oggetto: Rispondi citando

le indicazioni per la gradazione alcolica le trovi nel topic "tinture", mentre per quanto riguarda le radici essiccate di artiglio, tritale il più possibile, in modo che i solventi possano penetrare meglio.
Top
Profilo Invia messaggio privato
carlitadolce
Herba
Herba


Registrato: 05/04/10 17:45
Messaggi: 78

MessaggioInviato: Lun Ott 04, 2010 10:38 pm    Oggetto: Rispondi citando

Grazie Landre!! Ho appena riguardato il topic, farò così: (incollo qui per chi in futuro)

per 100 ml totali di tintura classica TC: mettere circa 20 gr di artiglio sminuzzato in barattolo di vetro e ricoprire con 100 ml di solvente fatto da 41ml di alcool buongusto e 59 di acqua. Lasciare al buio per 5 / 10 gg e poi filtrare.

Vi aggionerò poi, grazie a tutti Very Happy

_________________
Il mio canale su youtube:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
carlitadolce
Herba
Herba


Registrato: 05/04/10 17:45
Messaggi: 78

MessaggioInviato: Ven Nov 26, 2010 5:29 pm    Oggetto: Rispondi citando

alla fne ho scelto di fare sia oleolito che tintura così nessuno si prende collera :D

mi chiedevo ma il lipogel come si fa??? Confused

_________________
Il mio canale su youtube:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
MaryyBB
Utente
Utente


Registrato: 11/10/10 07:53
Messaggi: 22
Residenza: Treviso

MessaggioInviato: Ven Nov 26, 2010 8:15 pm    Oggetto: Rispondi citando

Nessuno che risponde? Voglio sapere pure io come si fa sto Lipogel :D
Top
Profilo Invia messaggio privato
Landre
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE


Registrato: 17/10/08 10:35
Messaggi: 5046
Residenza: Prov. di Milano

MessaggioInviato: Ven Nov 26, 2010 9:51 pm    Oggetto: Rispondi citando

Nessuno risponde perchè qui non siamo in un forum di auto-produzione cosmetica.. per questa tematica ci sono altri lidi Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
Giulietta
Herba vetus
Herba vetus


Registrato: 25/11/10 21:06
Messaggi: 137
Residenza: Catania

MessaggioInviato: Ven Nov 26, 2010 10:17 pm    Oggetto: Rispondi citando

doooooh xD

_________________
♥♥♥♥

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

♥♥♥♥
Top
Profilo Invia messaggio privato
Landre
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE


Registrato: 17/10/08 10:35
Messaggi: 5046
Residenza: Prov. di Milano

MessaggioInviato: Ven Nov 26, 2010 10:20 pm    Oggetto: Rispondi citando

ah, scusate.. E' stato Puman a tirare in ballo questo lipogel durante una spiegazione, quindi la domand è più che legittima ... Io tecnicamente non l'ho mai fatto, per cui non saprei... Attendiamo Puman; in caso contrario, occorre chiedere dillà :D
Top
Profilo Invia messaggio privato
puman
Erborista distillatore
Erborista distillatore


Registrato: 15/12/09 00:23
Messaggi: 3956
Residenza: Riccione

MessaggioInviato: Sab Nov 27, 2010 1:55 am    Oggetto: Rispondi citando

mi sa che dovrai atttendere invano....
chiedo venia per aver tirato in ballo il lipogel, ma in preciso neanche io so come si produca....
So, tuttavia che è relativamente efficace....
sicuramente più dell'oleolito dal momente che i glucosidi iridodi che costituisono i PA sono idrofili....
Mi sa che mi sono infilato in un "cul de sac" :D :D Wink

_________________
il mio negozio on-line

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Landre
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE


Registrato: 17/10/08 10:35
Messaggi: 5046
Residenza: Prov. di Milano

MessaggioInviato: Sab Nov 27, 2010 8:44 am    Oggetto: Rispondi citando

Ma no Puman, non ti preoccupare, hai fatto benissimo a citare l'arpagofito in lipogel... Per sapere come realizzarlo, ora occorre andare a trovare la Lola :D
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> FitoCosmesi
Vai a 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Successivo
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Successivo
Pagina 1 di 8

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001 - 2005 phpBB Group
Theme ACID v1.5 par HEDONISM
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
TOP

Page generation time: 6.427