Indice del forum Arcadia - Il mondo delle Erbe officinali

 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

HELP! Come fare per...

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> FitoNews
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Mar Gen 16, 2018 11:41 am    Oggetto: Ads

Top
wicca
Utente
Utente


Registrato: 25/08/11 15:57
Messaggi: 39

MessaggioInviato: Ven Ago 26, 2011 3:39 pm    Oggetto: HELP! Come fare per... Rispondi citando

Ciao ragazzi!

Mi sono appena registrato a questo fantastico forum...è stata una vera fortuna trovarlo!!

Posso chiedervi subito un consiglio?
A me piacerebbe molto occuparmi di cosmetica naturale, miscugli di erbe varie etc...e vorrei farne un lavoro...Ho visto che praticamente la professione di erborista in italia non è riconosciuta, anche se ci sono alcune facoltà che comunque hanno attivato dei corsi di laurea...poi ci sarebbe la laurea in cosmetologia, quella di Roma La Cattolica...ma sinceramente, preferirei da subito entrare nel campo, perché credo che l'esperienza, soprattutto in questo caso, sia d'oro...esistono tanti corsi che insegnano come preparare una crema (quelli di fitocosmesi per esempio), corsi base ed avanzati di erborista...insomma: NON SO QUALI SCEGLIEREEEE
C'è tra di voi qualche anima pia e nobile che ha la gentilezza di aiutarmi?
E poi, secondo voi faccio bene a fare una specie di saccheggio dei corsi migliori (tenendo conto anche del budget), così da avere le competenze necessarie, senza aspettare millenni prima di mettermi all'opera?
Un grazie immenso a colui-colei-o coloro che vorranno aiutarmi


Wicca[/b]
Top
Profilo Invia messaggio privato
puman
Erborista distillatore
Erborista distillatore


Registrato: 15/12/09 00:23
Messaggi: 3956
Residenza: Riccione

MessaggioInviato: Ven Ago 26, 2011 4:18 pm    Oggetto: Rispondi citando

Carissima wicca posso chiederti quanti anni hai?
Se sei giovane potrei anche consigliarti di iscriverti a Farmacia o a CTF e successivamente, una volta laureata iscriverti a corsi di fitoterapia e/o di fitocosmesi...
Se vorrai se ne potrà parlare ma, oggigiorno senza una laurea non si va da nessuna parte, il problema è che la gente considera la laurea un punto di arrivo, mentre invece è solo il punto di partenza.
Il mio consiglio resta comunque quello di evitare la laurea in TE e/o similari poichè danno una formazione monca (priva cioè di molte nozioni e che preclude troppe possibilità).
Poi la scelta è soltanto tua!!!!!

_________________
il mio negozio on-line

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
wicca
Utente
Utente


Registrato: 25/08/11 15:57
Messaggi: 39

MessaggioInviato: Ven Ago 26, 2011 4:34 pm    Oggetto: Rispondi citando

...grazie puman...

purtroppo non sono una giovincella...una laurea ce l'ho già, ma non ha nulla a che vedere con una passione che ho coltivato senza mai finalizzarla...
Quanto ai corsi di laurea, ho visto i piani di studio e francamente, concordo pienamente con quanto dici: sono monchi.
Ho visto che a Napoli l'AIFF organizza corsi di fitoterapia clinica...
a Roma c'è quello di cui si parla anche in questo forum, cioè l'Iaf...quanto all'AEMETRA, che pure è citato, a me non sembra molto affidabile. Ma è solo una impressione Rolling Eyes
Forse il corso di laurea in Scienze e tecnologie cosmetologiche della Cattolica...ma nemmeno questo mi convince molto nel suo piano di studi...
Insomma, la "casta" è stata organizzata bene: ti obbligano a fare prima un corso di laurea, privo di insegnamenti fondamentali, con esborso di soldini necessari all'iscrizione ed al mantenimento universitario. Poi devi per forza fare master e corsi aggiuntivi per sopperire alle lacune. E sono altri soldoni che se ne vanno...chi non può permetterselo è fuori.
Sarei per un unico corso di laurea, come quello di medicina o ingegneria. Seri, difficili, ma che almeno ti preparano a 360 gradi per la professione che andrai a svolgere. Poi, certo, devi seguire corsi di aggiornamento. Ma quelli sono altra roba..
Insomma, chi come me vuole avvicinarsi al mondo dell'erborista, o si incatena dietro un bancone. O resta schiavo da qualche altra parte? No, ti prego... hate-wall
In qualche modo bisogna fare...sono disposta a studiare, e sono abituata a farlo...ma non ho molto tempo, nel senso che non posso concedermi di nuovo la vita universitaria perché in giardino non ho l'albero della cuccagnaaa triz:
Top
Profilo Invia messaggio privato
puman
Erborista distillatore
Erborista distillatore


Registrato: 15/12/09 00:23
Messaggi: 3956
Residenza: Riccione

MessaggioInviato: Ven Ago 26, 2011 4:45 pm    Oggetto: Rispondi citando

Quello di Napoli è un ottimo corso, viene organizzato da persone molto serie ma non credo che ti facciano entrare senza una laurea non inerente al settore biomedico!!!!

_________________
il mio negozio on-line

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Landre
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE


Registrato: 17/10/08 10:35
Messaggi: 5046
Residenza: Prov. di Milano

MessaggioInviato: Ven Ago 26, 2011 8:15 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Wicca!
Molte cose sono state già dette da Puman..
Io posso dirti che un corso di laurea ad hoc per diventare cosmetologi NON esiste. Ovviamente per intraprendere questa professione occorre conoscere molto bene la chimica, perciò sarebbe l'ideale frequentare un corso di laurea in cui questa materia è tra le principali, come farmacia, chimica, biologia, ecc..
Dopo di che esistono dei master/corsi di specializzazione, sparsi per l' Italia, più o meno validi ( uno credo sia a Milano, ma si sa, non vengono istituiti ogni anno e variano ).

Nella realtà io conosco piccole aziende in cui "l'ideatore" della baracca non ha nessuna precisa preparazione, nè tanto meno una laurea "chimichese". Chi gestisce la parte "formulativa" e la sua lavorazione è l'addetto alla sicurezza/qualità, ovvero un professionista laureato e si spera competente. Questa è una figura che ci dev'essere, a prescindere dalle competenze universitarie/ o presunte tali del proprietario. In pratica, tu, volendo, potresti anche non essere del mestiere, accademicamente parlando.

In verità la produzione cosmetica a livello commerciale/industriale non ha nulla di così poetico come lo spignatto tra le scodelle di casa..
Occorrono macchinari costosissimi ( anche se si parte da quantitativi piccoli, le macchine emulsionatrici ed altre diavolerie varie, costano veramente tanto ). Ogni formula di un singolo cosmetico dev'essere notificata al Ministero della Salute, il quale provvederà entro un tot di giorni a stabilire se tale prodotto è conforme alle regole vigenti. Inoltre bisogna fare una serie di controlli qualità ( con relativi costi ); il laboratorio dev'essere un locale piastrellato, con le superfici pulibili e con tutta una serie di norme a prova di ASL.

C'è anche un'altra opzione; far fare i cosmetici a laboratori specializzati. In tutta Italia ci sono laboratori attrezzati ed autorizzati a produrre per conto terzi. Se tu vuoi che la tua formula XY venga prodotta, loro sono obbligati a seguirla scrupolosamente le tue indicazioni, con gli ingredienti che vuoi ( ovviamente il tutto deve avere un senso ). In questo modo deleghi tutte le magagne burocratche a loro e tu hai il tuo prodotto!

Non è affatto un settore facile e ti posso assicurare che si perde facilmente la poesia spignattatoria Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
puman
Erborista distillatore
Erborista distillatore


Registrato: 15/12/09 00:23
Messaggi: 3956
Residenza: Riccione

MessaggioInviato: Ven Ago 26, 2011 9:54 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ho letto tutto solo ora e penso che il nostro admin ti abbia già risposto nel forum pubblico, ora ti spiego i requisiti che ci vogliono per produrre cosmetici:

Il laboratorio deve essere piastellato interamente.
I banconi da lavoro devono essere in superficie liscie e pulibile (per alcune ASL va bene anche il marmo altre vogliono l'acciaio)
Se all'interno si accendono fuochi, (anche per produrre creme) vi deve essere la presenza della cappa aspirante.
Il magazzino dei prodotti finiti deve essere separato dal laboratorio, e quello delle materie prime deve essere un locale a sè stante.

Capitolo personale:
Deve esserci la presenza di un responsabile controllo qualità laureato in Chimica, in CTF o in Farmacia (oppure di una persona che svolgeva la mansione di chimico prima del 1986).

Tutto ciò penso che basti per tarparti le ali sul nascere, tuttavia, se proprio vuoi potrei tranquillamente continuare.
La parte più semplice è (se prorpio vuoi una tua linea cosmetica) affidarsi ad un laboratorio conto-terzi che te la produca, che inoltri al ministero la documentazione adeguata con tanto di studi clinici, (e già redigere un report per il ministero se non sei pratica può essere un grosso problema), infine problema di non secondaria importanza è vendere i tuoi prodotti, (io ci ho provato ma è più difficile di quanto sembri).

Quindi il mio consiglio è il seguente oltrechè il più semplice, abbandona questo folle pensiero, del resto anche i marchi più famosi, in erboristeria si fanno produrre il tutto da piccoli e mal pagati terzisti.

_________________
il mio negozio on-line

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Landre
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE


Registrato: 17/10/08 10:35
Messaggi: 5046
Residenza: Prov. di Milano

MessaggioInviato: Sab Ago 27, 2011 8:05 am    Oggetto: Rispondi citando

puman ha scritto:

Quindi il mio consiglio è il seguente oltrechè il più semplice, abbandona questo folle pensiero


beh ma dai, non diffondiamo negatività.. :D magari abbiamo a che fare con la futura rivale de L'Erbolario :D
Top
Profilo Invia messaggio privato
wicca
Utente
Utente


Registrato: 25/08/11 15:57
Messaggi: 39

MessaggioInviato: Sab Ago 27, 2011 8:20 am    Oggetto: Rispondi citando

Vi ringrazio per la positività e il sarcasmo che mi avete trasmesso... hate-eeh2
D'altronde, è una dura realtà, senza alcun dubbio. E prima ne si scoprono i connotati, prima si ha la reazione che ciò comporta. E prima la si affronta, e digerisce.... Crying or Very sad
Pensare di fare concorrenza all'erbolario, quello sì che sarebbe stato dannoso oltre che folle. Paragonarsi a piccole realtà come "fitocose" la "saponaria" o "remedia" è già più realistico, anche se ugualmente impraticabile. Come dite voi O_O
Top
Profilo Invia messaggio privato
Landre
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE


Registrato: 17/10/08 10:35
Messaggi: 5046
Residenza: Prov. di Milano

MessaggioInviato: Sab Ago 27, 2011 8:42 am    Oggetto: Rispondi citando

Ammetto di aver pensato anch'io ad un'attività del genere: spignatto cosmetici da anni, non compro più nulla del genere. Mi piace spignattare, sperimentare, ideare cose sempre nuove...
Quando ho visto da vicino il "vero" mondo cosmetico, è venuto a mancare un elemento che per me è importante: il divertimento! Quando spignatto io mi diverto; mescolo, agiro, preparo, peso.. La realtà cosmetica non è così dinamica: metti tutto dentro ad un calderone/turboemulsionatore e fa tutto lui.
Non sono i costi spropositati ad avermi fatto cambiare idea, ma la perdita di quella piccola creatività che tra le scodelle di casa diventa magia e divertimento, mentre in un laboratorio diventa qualcosa di meccanico e freddo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Landre
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE


Registrato: 17/10/08 10:35
Messaggi: 5046
Residenza: Prov. di Milano

MessaggioInviato: Sab Ago 27, 2011 8:45 am    Oggetto: Rispondi citando

Wicca, tu però se hai il desiderio di intraprendere questa strada, provaci!! Non demordere!!! Nella realtà tutto il burocratese che occore per questa attività non è così ostico ed insormontabile come sembra, e spesso molte di queste cose sono più difficile a dirsi che a farsi Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
Orazio19
Herba perennis
Herba perennis


Registrato: 05/02/10 18:32
Messaggi: 1589
Residenza: Modena

MessaggioInviato: Sab Ago 27, 2011 1:46 pm    Oggetto: Rispondi citando

Mi associo al capo Wink

Il futuro appartiene a coloro che credono nella bellezza dei propri sogni. Eleanor Roosevelt

Un pò di "favola" nella vita serve, non ci si può sempre tarpare le ali :D
(Per quanto mi sembri di avere capito che è davvero un affare difficile Wink )

_________________
Mettimi come sigillo sul tuo cuore,
come sigillo sul tuo braccio;
perché forte come la morte è l'amore,
tenace come gli inferi è la passione:
le sue vampe son vampe di fuoco,
una fiamma del Signore!
Top
Profilo Invia messaggio privato
wicca
Utente
Utente


Registrato: 25/08/11 15:57
Messaggi: 39

MessaggioInviato: Sab Ago 27, 2011 2:49 pm    Oggetto: Rispondi citando

Un grazie a tutti e due bobble:

Indipendentemente da ciò che andrò a fare, in questo periodo è importante cercare di impegnarsi per veicolare energia positiva. Certo, questo non significa illudersi...ma semplicemente continuare a camminare. Un po' come l'immagine dell'utopia; per sua natura non potrà mai essere fotografata. Ma le istantanee che crea sono la somma della sua essenza. E della sua bellezza
Top
Profilo Invia messaggio privato
puman
Erborista distillatore
Erborista distillatore


Registrato: 15/12/09 00:23
Messaggi: 3956
Residenza: Riccione

MessaggioInviato: Sab Ago 27, 2011 3:39 pm    Oggetto: Rispondi citando

Senza contare che il responsabile della qualità, quello laureato in farmacia, puoi sempre prenderlo come collaboratore esterno tra i tanti che hanno una partita IVA, non c'è bisogno che lo assumi!!!!!

_________________
il mio negozio on-line

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
wicca
Utente
Utente


Registrato: 25/08/11 15:57
Messaggi: 39

MessaggioInviato: Sab Ago 27, 2011 7:38 pm    Oggetto: Rispondi citando

Grazie anche a te puman bobble:
Comunque...chissà, magari mi verrà un'idea. O magari ne avrò un'altra che non ha nulla di attinente O_O
Per il momento: w lo spignatto!!E per l'occasione, mi preparo una bella maschera di ananas (non adatta a pelli sensibili). Non so se è già sul sito...comunque è semplicissima e, quasi da non crederci, efficace davvero. Serve a rimuovere le cellule morte dell'epidermide. Bisogna centrifugare qualche fetta di ananas (sarebbe meglio prenderne un po' dal frutto appena comprato) ed aggiungere 1/2 cucchiai di yogurt (a seconda della consistenza ottenuta) Per il dosaggio bisogna fare ad occhio; la maschera deve essere abbastanza consistente, non liquida, e deve ricoprire bene tutto il viso. Tenere 15 minuti, sciacquare con acqua tiepida. Poi tamponare il viso con un tonico, per riportare il giusto ph
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> FitoNews
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001 - 2005 phpBB Group
Theme ACID v1.5 par HEDONISM
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
TOP

Page generation time: 4.852