Indice del forum Arcadia - Il mondo delle Erbe officinali

 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Achillea ( Achillea millefolium L. )

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Galleria fotografica delle Piante officinali
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Dom Mag 27, 2018 6:57 am    Oggetto: Ads

Top
Landre
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE


Registrato: 17/10/08 10:35
Messaggi: 5052
Residenza: Prov. di Milano

MessaggioInviato: Mar Giu 30, 2009 2:26 pm    Oggetto: Achillea ( Achillea millefolium L. ) Rispondi citando


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.





Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.





Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.





Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



( Luogo; Riserva naturale WWF, Vanzago,MI, Giugno 2009 )


Nomi botanici
Achillea millefolium L
Achillea borealis Bong.
Achillea lanulosa Nutt.
Achillea magna auct.

Nomi comuni
Achillea
Millefoglie
Erba del soldato
Stagnasangue
Erba delle ferite
Sanguinella
Erba del marchese

Parti usate
Parti aeree, capolini, radici

Raccolta
L' Achillea si raccoglie quando è in fiore ( giugno-settembre )
Stabilità: 18-24 mesi per fiori e foglie, molti anni per le radici ***

Costituenti principali
Tannini idrolizzabili ( 3-4% )
Lattoni sesquiterpenici: achillina, achillicina, idrossiachillina, balcanolide, leucodina, millefina, millefolide.
Acidi fenolici ; acido caffeico e salicilico
Olio essenziale ( 1% ca ) ; data la grande variabilità esistente nel gruppo A. millefolium, l'olio essenziale ottenuto esiste in varie forme chemiotipiche, e la composizione degli oli commerciali può variare molto a seconda del paese d'origine. Esistono tre importanti chemiotipi: CT canfora, CT sabinene, CT 1,8-cineolo e CT camazulene. Di questi, l'unico che può presentare problemi è il primo, che può creare problemi a causa dell' elevata presenza di canfora. ***
Flavonoidi; apigenina, luteolina, glicosilflavoni ( svertisina, vicenina, sciaftosina, isosciaftosina )

Attività principali
Antispasmodica, Astringente, Decongestionante, Diaforetica, Emostatica, Regolatrice mestruale, Vasodilatatrice periferica, diaforetica e febbrifuga.

Utilizzo
Disturbi mestruali, vene varicose, emorroidi, stimola la circolazione sanguigna ( in particolar modo quella periferica ), facilità la digestione. Utile in caso di febbre "secca", ovvero senza sudorazione. In caso contrario ( febbre bagnata ) è bene non utilizzarla.
Disturbi a carico del tratto urinario ( per la sue proprietà antinfiammatorie e diuretiche ).
Le radici vengono tradizionalmente usate per il mal di denti.
A livello topico è astringente, tonificante, antinfiammatoria. L' azulene ( oe ) ha proprietà cicatrizzanti in quanto aiuta la riepitelizzazione della cute lesa.

Cautele ed effetti secondari
Rari casi di dermatiti da contatto per sensibilizzazione individuale o in soggetti allergici alle Asteraceae.
Attenzione all' oe di Achillea ( chemiotipo canfora ) in quanto potenzialmente neurotossico.
Possibili interazioni con farmaci anticoagulanti ed ipotensivanti.


*** infoerbe.org
Top
Profilo Invia messaggio privato
Landre
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE


Registrato: 17/10/08 10:35
Messaggi: 5052
Residenza: Prov. di Milano

MessaggioInviato: Mar Giu 15, 2010 5:01 pm    Oggetto: Rispondi citando


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



( sommità fiorite essiccate )
Top
Profilo Invia messaggio privato
garrafuna
Neo-utente
Neo-utente


Registrato: 23/07/11 02:23
Messaggi: 11

MessaggioInviato: Mar Ago 02, 2011 11:38 pm    Oggetto: millefoglio comune Rispondi citando

Scusate la domanda,ma il millefoglio comune ha le stesse proprieta' del millefoglio montano?
E qual e' il miglior metodo di utilizzo(estrazione dei principi attivi), in acqua (tisana) o in oleolito?
grazie
Top
Profilo Invia messaggio privato
puman
Erborista distillatore
Erborista distillatore


Registrato: 15/12/09 00:23
Messaggi: 3958
Residenza: Riccione

MessaggioInviato: Mar Ago 02, 2011 11:56 pm    Oggetto: Rispondi citando

Dipende da ciò che ci devi fare!!!
Si può fare sia l'oleolito, sia la tintura, sia la tisana!!!!

_________________
il mio negozio on-line

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
garrafuna
Neo-utente
Neo-utente


Registrato: 23/07/11 02:23
Messaggi: 11

MessaggioInviato: Mer Ago 03, 2011 11:19 am    Oggetto: Rispondi citando

grazie Puman,e scusa se ti stresso ma il millefoglio comune(achilllea collina) ha le stesse proprieta' del millefoglio montano (achillea millefolium)?
Top
Profilo Invia messaggio privato
puman
Erborista distillatore
Erborista distillatore


Registrato: 15/12/09 00:23
Messaggi: 3958
Residenza: Riccione

MessaggioInviato: Mer Ago 03, 2011 4:49 pm    Oggetto: Rispondi citando

Si, che io sappia gli effetti sono gli stessi!!!!

_________________
il mio negozio on-line

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Iaia
Neo-utente
Neo-utente


Registrato: 29/06/16 20:11
Messaggi: 11

MessaggioInviato: Sab Ott 14, 2017 6:22 am    Oggetto: Rispondi citando

Ho a disposizione delle achillee da fiore, ne posso usare le foglie?
La filipendulina la escluderei, ma la cerise queen ha foglie tenere e profumate, è davvero invitante.
Ne uso piccolissime quantità nelle erbe aromatiche miste e siamo tutti ancora vivi, ma avranno anche qualche proprietà curativa? Grazie.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Iaia
Neo-utente
Neo-utente


Registrato: 29/06/16 20:11
Messaggi: 11

MessaggioInviato: Sab Ott 14, 2017 6:22 am    Oggetto: Rispondi citando

Ho a disposizione delle achillee da fiore, ne posso usare le foglie?
La filipendulina la escluderei, ma la cerise queen ha foglie tenere e profumate, è davvero invitante.
Ne uso piccolissime quantità nelle erbe aromatiche miste e siamo tutti ancora vivi, ma avranno anche qualche proprietà curativa? Grazie.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Landre
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE


Registrato: 17/10/08 10:35
Messaggi: 5052
Residenza: Prov. di Milano

MessaggioInviato: Sab Nov 04, 2017 9:12 pm    Oggetto: Rispondi citando

La Cerise Queen è una qualità di Achillea millefolium. Puoi usarla tranquillamente Very Happy
Top
Profilo Invia messaggio privato
Iaia
Neo-utente
Neo-utente


Registrato: 29/06/16 20:11
Messaggi: 11

MessaggioInviato: Dom Nov 05, 2017 2:19 pm    Oggetto: Rispondi citando

Grazie! Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
Landre
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE


Registrato: 17/10/08 10:35
Messaggi: 5052
Residenza: Prov. di Milano

MessaggioInviato: Dom Dic 17, 2017 1:44 am    Oggetto: Rispondi citando

Di niente
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Galleria fotografica delle Piante officinali
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001 - 2005 phpBB Group
Theme ACID v1.5 par HEDONISM
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
TOP

Page generation time: 0.171